Emergenza covid-19

Leoni Ambiente srl a seguito della Emergenza Sanitaria legata al diffondersi del virus COVID-19 ha sviluppato e implementato il servizio inerente la sanificazione di Uffici, Capannoni, Immobili, Strade e Piazzali.
In seguito agli interventi di sanificazione effettuati viene rilasciata una “certificazione di avvenuta sanificazione”.
Ricordiamo infine che per i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione è stato introdotto un credito d’imposta per le spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro sostenute e documentate nel periodo d’imposta 2020, nella misura del 50% e fino ad un massimo di 20.000 euro per contribuente.

 
Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus la collaborazione dei cittadini è fondamentale.
In caso di dubbi sui sintomi chiama il tuo medico o pediatra.
Per informazioni chiama il numero verde dell’ATS 800311377 (tutti i giorni dalle 8 alle 20), per le emergenze il 118.

Leoni Ambiente srl attraverso l’utilizzo di Nebulizzatori e Atomizzatori portatili è in grado di sanificare i locali e le superfici interne come appartamenti, uffici, capannoni e magazzini attraverso la nebulizzazione di specifici prodotti sanificanti.
Nello specifico i prodotti utilizzati sono Biocidi e/o Presidi Medici Chirurgici espressamente indicati e previsti dalle procedure e indicazioni divulgate dal Governo e dal Ministero della Salute in merito alla pandemia “COVID-19”.

La procedura di pulizia e disinfezione delle strade e dei piazzali può essere un’azione efficace al fine di garantire l’igiene urbano pubblico e privato.
Leoni Ambiente srl. è in grado di effettuare la sanificazione delle strade, dei piazzali e delle superfici esterne in genere attraverso il lavaggio e l’irrorazione a pressione di specifici prodotti sanificanti.
Nello specifico i prodotti utilizzati sono Biocidi e/o Presidi Medici Chirurgici espressamente indicati e previsti dalle procedure e indicazioni divulgate dal Governo e dal Ministero della Salute in merito alla pandemia “COVID-19”.

Il servizio viene effettuato tramite l’utilizzo di autobotti dotate di lance per il lavaggio e l’irrorazione dei prodotti sanificanti.

Per la decontaminazione ambientale è necessario utilizzare attrezzature dedicate o monouso.
Le attrezzature riutilizzabili devono essere decontaminate dopo l’uso con un disinfettante a base di cloro.

Per incentivare la sanificazione degli ambienti, rivolto ai soggetti esercenti, attività d’impresa, arte o professione, è riconosciuto un credito d’imposta (per il periodo d’imposta 2020) nella misura del 50% delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro.
Fino a un massimo di 20.000 per ciascun beneficiario, nel limite complessivo massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2020.

    Contattaci

    Hai una richiesta da farci?

      Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa sulla Privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.

      man